In fondo Val Brenta e ad oriente della Val Frenzela puntate nemiche furono prontamente arrestate. Di rimando, l'avversario tentò qualche ora dopo un controattacco: fu sopraffatto dal nostro fuoco e disperso. Di fronte a Maserada e a Candelù rinnovati tentativi di stabilire nuovi sbocchi sulla destra del fiume sono stati sanguinosamente respinti. Al margine orientale dell'Altopiano di Asiago truppe nostre strapparono all'avversario il Pizzo Razea e le alture a sud-est di Sasso prendendovi circa 300 prigionieri; riparti nostri e del contingente francese attaccarono fortemente, guadagnando terreno, il Costone di Costalunga e vi catturarono alquanti nemici. Fino al 26 tiene le dette posizioni che il nemico batte con diuturno tiro di artiglieria. 175 - Nova Vas (25 settembre - 31 dicembre), Settore Ferletti - Q. 252^ Compagnia Cannoni Controcarro da 47/32. Dal 16 ottobre al 4 dicembre (Settore Monfalcone - Q. Il 29 settembre la "Padova" è inviata a riposo presso Armellino - Villa Vicentina. Speciale onore va reso alla 7a e 8a batteria del nostro 56° reggimento da campagna che, restate imperterrite sul Col Moschin circondato, si opposero al nemico sopra un'unica linea nella quale, a lato dei cannoni, artiglieri e fanti gareggiarono in bravura. 208 sud). 118° Reggimento Fanteria - alla memoria di caduti nell'offensiva del maggio 1917 - Il 3° Battaglione pose Il 21 giugno 1917 - Sottotenente Giannetti incise: Interpretazione del messaggio: Traduzione del messaggio: Descrizione della posizione: Condizione: integra: Interventi: Collegamenti con altre entrate Col. brig. La battaglia d'arresto: o tutti eroi... o tutti morti, La battaglia del Solstizio, l’ultima offensiva austriaca, 1918, Fanteria - 151° e 152° reggimento, brigata Sassari. Il 15 giugno il nemico, dopo un'intensa preparazione di artiglieria, lancia le sue fanterie all'attacco delle linee tenute dalla "Padova" che riesce a mantenerle su tutta la sua fronte, eccetto che verso q. 121 (21 ottobre - 14 dicembre), M. Altissimo - Passo Buole (26 maggio - 14 giugno), M. Lemerle - M. Magnaboschi - M. Zovetto - Val d'Assa (18 giungo - 14 agosto), Vallone Doberdò - Case Boneti - Q. Fanteria. Dal 1° gennaio al 1° febbraio (Settore Fossalta - Losson - Pralungo). Il 26 il 118°, inviato ad Avio a disposizione della 37a divisione, schiera un battaglione sul M. Altissimo. 208 sud - Q. Mandato nelle retrovie, attende a lavori di sistemazione difensiva sino al marzo del 1916, quando ritorna in prima linea di fronte a San Martino del Carso, dove sostituisce la brigata Sassari. La cerimonia si è svolta, nei giorni scorsi, nella caserma“Lolli Ghetti” di Trani, alla presenza del Comandante della Brigata “Pinerolo”, Generale di Brigata Giovanni Gagliano. 114° reggimento fanteria 1917 Restauravit - 114° reggimento fanteria, 2° battaglione ... A0195 - Iamiano (Jamlje) - targa italiana - 118° reggimento fanteria - Dolina Steinbruch. Magg. URL consultato il 2 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 20 ottobre 2011). 118° Reggimento Fanteria Costiero. gen. DE ANTONIO Carlo, dal 21 maggio 1918 al termine della guerra. Il 27 ottobre, in vista di una ripresa offensiva, la "Padova" ritorna in prima linea ed irrompe nuovamente, lo stesso giorno, contro le antistanti posizioni, dalle quali il nemico reagisce in modo da obbligare le ondate di attacco a ripiegare sulla linea di partenza, ma i reparti hanno già intaccata in diversi punti la sistemazione difensiva del nemico e gli hanno preso 225 prigionieri. Ten. 77 - Debeli - Viadetto - Ripiegamento: Muzzana del Turgnano - Latisana - S. Vito al Tagliamento - Livenza - Lovadina - Piave - Trincee del Piave [C. Tonetto - C. Palazzon]). Il 19 dicembre la "Padova" è di nuovo in prima linea nel tratto Fossalta - Losson - Pralongo passando a far parte della 28a divisione e trascorrendovi il resto del mese. a cura di Cornelio Galas. Il 2 novembre è a S. Vito al Tagliamento alla dipendenza della 14a divisione. Dallo Stelvio al Mare ognuno ha compreso che il nemico non deve assolutamente passare; ciascuno dei nostri bravi che difendono il Grappa ha sentito che ogni palmo dello storico monte è sacro alla Patria. Dal 15 al 31 dicembre (Camino di Codroipo - Gradiscutta - Passariano - S. Martino - Rivolto). BRIGATA "CHIETI" (123°e 124° Fanteria) Costituitail 1°marzo1915: il Comando di Brigata ed il 123° dal deposito del 18° Fanteria; il124° daldeposito del 13°Fanteria. Fanteria e al 94° Rgt. Dal 21 al 31 dicembre (Settore Boneti - Q. Cari visitatori/iscritti di Fronte del Piave, Fronte del Piave ha bisogno del vostro aiuto. Fino al 31 dicembre è un susseguirsi di attacchi e contrattacchi sulle stesse posizioni. Numerosi altri prigionieri vennero fatti più ad occidente da truppe britanniche. Trae origini d al 112° Reggimento Fanteria (Brigata "Piacenza") costituito il 15 marzo 1915 dal deposito del 61° Fanteria. 208 sud - Q. All’interno è inciso addirittura il nome di quest’ultimo : Simone Catalano (visibile anche in una foto del particolare). Siamo felici di potervi comunicare che l’aggiornamento del sito è iniziato e la prima fase è completata, ma siamo ancora lontani dalla fine dei lavori e dalla cifra necessaria. FOTO E STORIE DI GUERRA – 118. 118° Reggimento Fanteria Costiero. Dal 24 settembre al 19 ottobre (Vallonara - Fontanelle). La rottura del fronte a Caporetto ed il conseguente ordine di ritirata sorprende il 118° Fanteria sulle stesse posizioni, che vengono abbandonate per raggiungere il 7 novembre il Piave a Fossalta. Reggimento di fanteria si compone di un comando di reggimento, una compagnia di supporto logistico ed un battaglione meccanizzato, pedina operativa dell'unità. Alimentato con personale volontario, il reggimento è di stanza a Trani (BT ). Nella giornata di ieri la 3a Armata ha sostenuto il poderoso sforzo nemico con l'usato valore. Dal 2 all'8 febbraio (Zona Redipuglia - Settore Boneti). 135^ Compagnia Cannoni Controcarro da 47/32. Il padre, calzolaio, abitava in via San Paolo. 5 août, départ pour Marseille.. 1914. Dal 14 al 17 agosto (Trasferimento nella zona di Villa Vicentina - Scodovacca). 51^ Compagnia Carri L 6/40. Scheda. Alle Bandiere del 117° e 118° Reggimento Fanteria: “Nelle zone più martoriate della fronte i suoi fanti profusero sangue e valore attaccando e resistendo con eroica tenacia (Carso - Val Lagarina - Altipiani - Piave, settembre 1915 - giugno 1918)". Le migliori offerte per Brigata Padova, 117°-118° Reggimento Fanteria - Non Viaggiata - B193A sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis! M. AITA Domenico 27,8,13 Trieste 23,9,43 (2) CO 5 } Sold. Dal 16 maggio al 5 luglio (Settore sud Col d'Echele e Sasso [M. Melago - Pizza Razea - Col del Rosso - Pozza della Cerisara - Val Biancoia]). Colonnello FRANCHI Augusto, dal 22 maggio 1916 al 2 settembre 1917. Apparecchio inglese abbattuto a Comiso nell’estate 1942 ... Militari durante la festa dell’82° reggimento fanteria nell’estate 1942 Il 5 oltrepassa la Livenza ed è messa alla dipendenza della 48a divisione; il 6 è a Lovadina ed il 7, raggiunto il Piave, assume la difesa del tratto C. Tonetto - C. Palazzon che tiene fino al 4 dicembre, allorchè, sostituita dalla "Aquila" si reca a riposo nella zona Paderno - S. Pelagio (50a divisione). Dal 19 al 21 ottobre (Settore Col del Rosso - Col d'Echele). 77 sud di M. Cosich). Dal 22 al 30 maggio (Zona Redipuglia - Q. Dal 15 marzo al 19 aprile (Settore Castelnuovo del Carso - S. Martino del Carso). Littorina Blindata S 120/40. Il 15 giugno la brigata, raccolta ad Avio, è inviata a Schio ed il 18 è schierata sull'altopiano di Asiago nella zona M. Lemerle - M. Magnaboschi, passando alla dipendenza della 33a divisione. Dal 25 settembre al 15 ottobre (Zona di Redipuglia [fra le due quote 208]). Nel 1911, in previsione dell'inizio delle operazioni della guerra italo-turca, l'84º Reggimento fanteria è scelto per costituire, con altri reparti, il corpo di spedizione che dovrà essere inviato sulle coste africane. Il 4 giugno è trasportata in autocarri nei pressi di Fogliano alla dipendenza diretta e quale riserva della 3a Armata. 247 (22 - 30 maggio), Settore Fossalta - Losson - Pralungo (1° gennaio - 1° febbraio), Settore Col del Rosso - Col d'Echele (19 - 21 ottobre). Costituita il 15 marzo con battaglioni del 25°, 26°, 61°, 62°, 65° reggimento fanteria. XI Battaglione Mortai Divisionale. Dal 15 agosto al 24 settembre (Moraro - Jalmicco - Clauiano - Versa). Fino a maggio del 1917, la Brigata Padova alterna turni di riposo e prima linea con la brigata Mantova, viene poi utilizzata per gli attacchi alle posizioni nemiche antistanti le quote 238 – 241 - 247 a sostegno della Decima battaglia dell’Isonzo, perdendo 1783 soldati e 74 ufficiali. 7° Gruppo Esplorante di Corpo d'Armata ... 118^ Compagnia Pontieri/16° Reggimento Genio. Settore Monfalcone - Q. L’ufficiale ha sostituito il parigrado Claudio Bencivenga. Visualizza la mappa di Lecce - Via 95 Reggimento Fanteria, 118 - CAP 73100: cerca indirizzi, vie, cap, calcola percorsi stradali e consulta la cartina della città: porta con te gli stradari Tuttocittà. Dal 29 marzo al 14 aprile (S. Marco - Piombino Dese - Albaredo - Marsango - Bertesina). 49° Raggruppamento Artiglieria Costiera. Nella confusione risultante, elementi di divisione (93 ° Messina reggimento di fanteria e 108 ° CCNN Legion (camicie nere)) sono stati in grado di salire a bordo delle navi e sono arrivati sulla Puglia costa di Italia. Il 12 settembre prosegue per Versa ove continua nel programma di allenamento e di istruzione iniziato. Dal 19 al 31 dicembre (Settore Fossalta - Losson - Pralungo). 118^ Compagnia Telegrafisti/81° Reggimento Trasmissioni. Dal 21 ottobre al 14 dicembre (Settore Monfalcone - Q. La brigata, partita da Barletta dal 1° al 6giugno edestinata a far parte della 31a divisione, giunge a Peschiera e di qui è fatta proseguire per Rivoltella- S. Martino della Battaglia. 241 - Q. 146, ma il nemico riesce ancora, con disperato sforzo, a riprenderla. Il 15 la "Padova" sostituita dalla "Pinerolo" si reca nella zona fra Camino di Codroipo - Gradiscutta - Passariano - S. Martino - Rivolto per un periodo di riposo, ritornando alla dipendenza della 20a divisione. Ten. Il 21 ottobre si trasferisce a Staranzano, passando alla dipendenza della 16a divisione ed il 22, il 118°, dopo accanita lotta riesce a conquistare le posizioni nemiche fra q. Guerra di Libia. AGOSTINO Mario 2,11,14 Australia 7,4,44 (C42)GE 4 } Serg. Dal 1° al 23 gennaio (Camino di Codroipo - Gradiscutta - Passariano - S. Martino - Rivolto). Il 22 giugno passa l’Isonzo ed … Il Reggimento fu costituito nel 1831 come 2º Reggimento fanteria («Brigata Casale»), quando la «Brigata Monferrato», ribattezzata Brigata «Casale», fu strutturata su due reggimenti che assunsero la denominazione di 1º Reggimento (»Brigata Casale») e 2º Reggimento («Brigata Casale»).. Risorgimento. Uff. La brigata fino al 28 marzo permane sul Piave, alternando i suoi reparti fra posizioni di prima linea e zona di riposo, il 29 è inviata nel territorio fra S. Marco - Piombino Dese - Albaredo. Riprende subito la sua attività di pattuglie ed esegue di frequente delle parziali puntate offensive allo scopo di mantenere una costante superiorità morale sul nemico. Colonnello ZAMPIERI Giovanni, dal 24 maggio al 25 ottobre 1915. Colonnello MACARIO Giusto, dal 6 giugno 1916 al 15 settembre 1917. Il 118° fanteria, assieme al 117°, costituiscono la brigata Padova, formatasi il 1° marzo 1915. Ministero della Guerra, Stato Maggiore del R. Esercito, Ufficio Storico, Strafexpedition - La spedizione punitiva austriaca nel trentino, Piave. SERVIZI PRESTATI IN LINEA ED IN ZONA DI RIPOSO. LVIII Gruppo Artiglieria Costiera. LVIII Gruppo Artiglieria Costiera. 146 - Q. 118° reggimento fanteria. 235 - Q. Venne preso un centinaio di prigionieri. 143° Reggimento Fanteria Costiero. Fino al 14 agosto la brigata alterna i propri reparti fra prima linea e zona di riposo ed il 15, nuovamente destinata alla fronte carsica, raggiunge la zona di Moraro ed il 27 quella di Jalmicco - Clauiano. 241, che per due volte il nemico riesce a riprendere, ma altrettante la posizione è riconquistata dai reparti della brigata che ricacciano l'assalitore e si rafforzano alacremente. Dal 24 marzo al 27 aprile (M. Sei Busi - Q. Il 28 sono inviati ad Avio anche il comando di brigata ed il 117° che viene impiegato in lavori di sistemazione difensiva. -->. Fino al 13 dicembre la brigata è sempre nel settore di Monfalcone (q. Dal 15 al 17 giugno (Avio - Schio - Calvene). Dal 5 al 18 dicembre (Paderno - S. Pelagio). 238 - Q. Cerco foto disperatamente del mio congiunto Ragosa Raffaele 118° reggimento Salve mi chiamo Donato e sto da tempo cercando una foto di uno zio di mio nonno che si chiamava Ragosa Raffaele classe 1894 che dal 19 ottobre 1915 al 22 maggio 1917 ha combattuto presso il 118° reggimento fanteria brigata Padova e rimane ferito Monfalcone. Il contegno del reggimento in questa azione merita la citazione sul bollettino di guerra del Comando Supremo. 1550 prigionieri sono restati nelle nostre mani. 115° Reggimento Fanteria “Treviso” 55° (Treviso), 56° (Belluno) 116° Reggimento Fanteria “Treviso” 1° (Sacile) 117° Reggimento Fanteria “Padova” 58° (Padova) 118° Reggimento Fanteria “Padova” 71° (Venezia) 119° Reggimento Fanteria “Emilia” 35° (Bologna) 120° Reggimento Fanteria “Emilia” 28° … Dal 9 gennaio al 1° febbraio (Ruda - Armelino - Vermegliano - Turriaco - S. Nicolò). In questo settore si riprende la consueta attività di pattuglie. A0195 - Iamiano (Jamlje) - targa italiana - 118° reggimento fanteria - Dolina Steinbruch. Comando Fanteria Divisionale (Gen. B. Vincenzo Robertiello) 89° Reggimento Fanteria Divisionale (Col. Paolino Maggio) 90° Reggimento Fanteria Divisionale (Col. Aldo Guasconi) CV Battaglione Mortai Divisionale. Rarissimo elmetto italiano ww1 Adrian 118 Reg. Sito Ufficiale del Gruppo delle Medaglie d'Oro al Valor Militare d'Italia 51^ Compagnia Carri L 6/40. L'8 novembre la brigata è inviata a Cassegliano per riordinarsi. Elenco parziale dei reggimenti dell'Arma di fanteria dell'Esercito italiano.In alcuni casi sono citati anche dei battaglioni perché nell'Esercito Italiano, per determinati periodi, il livello reggimentale è stato frequentemente declassato a livello di battaglione, mantenendosi comunque autonomo e conservando motto, numero e tradizioni del reggimento originale. Il 7 settembre è inviata a Porpetto, ove continua il suo riordinamento e passa alla dipendenza della 34a divisione. Il 24 gennaio la brigata dalla predetta zona di riposo è inviata in quella di Pieris - Cassegliano - Fratta - Medea - Borgnano - S. Pietro - Sagrado col solo 117°. 117° Regg. 265° Reggimento Fanteria Divisionale “Lecce” 341° Reggimento Fanteria/37^ Divisione Fanteria da montagna “Modena” XI Battaglione Mitraglieri Divisionale. Il 21 ottobre, agli ordini della 16° divisione, il reggimento partecipa agli attacchi delle posizioni nemiche alle quote 85 e 77 a sud del monte Cosich (Monfalcone), subendo la perdita di 700 soldati e 18 ufficiali. gen. BAGNANI Ugo, dal 29 ottobre 1915 all'8 gennaio 1917. ALBERTINI Costante 27,10,24 Brez 8,4,45 (3) GE Dal 26 luglio al 23 settembre (Sottosettore Col del Rosso - Col d'Echele - M. Melago - Val Forcella - Col dei Noselari). 117° Regg. ------------- Aggiornamento -------------. Allo scoppio delle ostilità il 118° è alloggiato nei pressi di Chioggia, passando poi, in agosto, alle dipendenze della 25° divisione nel settore del fronte presso il paese di Castelnuovo. Le 331 e régiment d'infanterie (331 e RI) est un régiment d'infanterie de l'armée de terre française constitué en 1914 avec les bataillons de réserve du 131 e régiment d'infanterie.. À la mobilisation, chaque régiment d'active crée un régiment de réserve dont le numéro est le sien plus 200. La lotta ha sostato soltanto a tarda notte, le valorose truppe dell'Armata sono state strenuamente provate, ma l'avversario non ha potuto aumentare la breve profondità della fascia entro la quale da quattro giorni il combattimento imperversa. La brigata è sciolta nel febbraio 1920. 103°,115° 148° costiero. ANNO 1915. Nel maggio, il 118° fanteria è in posizione sul Monte Altissimo di Nago (catena del Monte Baldo), contribuendo col 3° battaglione ad operazioni a passo Buole, monte Zugna. BRIGATA "MACERATA" (121°e 122° Fanteria) Costituitail 1°marzo1915: il Comando di Brigata ed il 122° dal deposito del 12° Fanteria; il121° daldeposito del 93°Fanteria. 208, catturando 175 prigionieri. Affectations: garnison à Bastia, Ajaccio, Sarténe-Bonifacio, Corte, Calvi.. Il 10 aprile è trasferita a Marsango, l'11 a Bertesina ed il 15 sostituisce la "Regina" nel settore orientale dell'altopiano di Asiago. BRIGATA "EMILIA" (119°e 120° Fanteria) Costituitanel marzo1915: il Comando di Brigata ed il 119° dal deposito del 35° Fanteria; il120° daldeposito del 28°Fanteria. 15 août : Xousse puis Ommeray. 14^ Compagnia Controcarri/27° Reggimento Fanteria. Essa cattura 150 prigionieri e un rilevante bottino e perde 32 ufficiali e 1345 uomini di truppa. 146 bis). Dal 28 aprile al 21 maggio (Vermegliano - Cassegliano). Fanteria: Ufficiali, n. 30 - Truppa, n. 35. Littorina Blindata S 120/40. Gli aviatori hanno continuato a prodigarsi instancabili intervenendo efficacemente nella battaglia sotto la pioggia dirotta. Il 10 febbraio anche il 118° è avvicinato a detta zona, dislocandosi fra Muscoli - S. Pietro - Sagrado - Molin di Ponte - Joanniz, mentre la brigata passa alla dipendenza della 19a divisione ed è impegnata il lavori di sistemazione difensiva. Dal 18 al 26 agosto (Settore Ronchi - Q. Analogalmente il presidio di Pizzo Razea, oggetto di violenta pressione avversaria, deve ritirarsi sulla linea di resistenza ad oltranza. Il 4 novembre 1918, al momento della entrata in vigore dell’armistizio, il 118° Fanteria inseguiva il nemico in rotta presso il paese di Grantorto e qui i suoi reparti si fermano. "Sa vida pro sa Patria", Istituzione Bologna Musei  | Area Storia e Memoria. 1039 di Col d'Echele il cui presidio, sottoposto a violento fuoco d'infilata, deve di poco retrocedere. Sono riuscito ad avere copia del suo foglio matricolare nel quale è riportato quanto segue: dal 04.05.1917 al 18.05.1917 presso Dep. Fanteria - 115° e 116° reggimento, brigata Treviso. Il 14 agosto è trasferita nella zona di Villa Vicentina - Scodovacca e il 18 è schierata nel settore di Ronchi, alla dipendenza della 33a divisione, per partecipare all'imminente offensiva. Fanteria: Ufficiali, n. 57 - Truppa, n. 39. La brigata, partita da Barletta dal 1° al 6giugno edestinata a far parte della 31a divisione, giunge a Peschiera e di qui è fatta proseguire per Rivoltella- S. Martino della Battaglia. 77 sud di M. Cosich - Q. Costituita il 1° marzo 1915: Reggimenti di Fanteria dal 97° al 208° ... 53°,118° costiero. gen. MAGLIULO Angelo, dall'8 febbraio 1917 al 17 marzo 1918. 85 e q. Sederino Antonio di Vittorio e Rosa Ruggiero, nato il 29 maggio 1896, ufficiale di fanteria nel 118°Reggimento, morì sul Carso il 17 aprile 1916.