Scritto da Martino Iniziato.Postato in Conflitti & terrorismo, Le analisi, Osservatorio Globalizzazione. Che fare? Dimostrano perciò di essere più pericolosi che mai, anche se le loro roccaforti in Siria ed Iraq sono ormai insidiate dai loro nemici. Previsioni meteo per Dacca. Postato in Conflitti & terrorismo, Le analisi, Osservatorio Globalizzazione. Per cui prendiamo con le pinze anche questa dichiarazione. 4 Luglio 2016 a 11:37 Le ultime notizie di oggi 4 luglio 2016, conseguenze, testimonianze e scenari nella lotta al terrorismo soprattutto per aver corroborato un pensiero che mi porto dietro da tempo, ossia che l’Italia sarebbe quasi se non del tutto immune agli attentati islamist “grazie” alla malavita, in primis (e Vaticano, ed Eni, come giustamente ricorda). Anche da parte di chi oggi è venuto a mancare. E’ deceduta anche Adele Puglisi, catanese di 50 anni, che si trovava nel bar. italia, nuova mazzata su provider e utenti propri utenti in qualità di intermediari. RINITE NON-ALLERGICA. | #. Queste persone si inseriranno nel econimia e nell’amminitrazione pubblica. La Thomas Reuters Foundation ha stilato una classifica delle metropoli più pericolose per le donne e che allo stesso tempo garantiscono loro meno diritti. Bangladesh, Isis news: attentato a Dacca, 20 morti di cui 9 italiani. (avrebbe buttato la cintura esplosiva nel cassonetto rsu – aveva mangiato la foglia? Qui, un esempio delle condizioni di "sicurezza" in cui lavorano gli operai, immortalati mentre scalano un gigante del mare con una scala di corda artigianale. Non è possibile che le organizzazioni terroristiche vengano utilizzate cinicamente dai servizi dei vari Paesi in uno scontro geopolitico che ha come obiettivo il controllo dei porti dell’area cino-indiana? Bangladesh, sì ai sindacati. | #. E non mi faccia andare oltre visto che sono dieci anni che vedo questo schifo passarmi sotto gli occhi. Quando Gabriele Nissim me l'ha chiesto, ho domandato tempo. 4 Luglio 2016 a 13:34 "E' un angelo" Il chirurgo Paolo Morselli è stato ospite dei coniugi Boschetti per vent'anni con la sua onlus: "Tutto il bene fatto è merito loro" Formiche è un progetto culturale ed editoriale fondato da Paolo Messa nel 2004 ed animato da un gruppo di trentenni con passione civile e curiosità per tutto ciò che è politica, economia, geografia, ambiente e cultura. Attrazioni di Dacca. Perché i cittadini non rispettano le norme anti covid? Distanze chilometriche tra Dacca e Venezia, costo del percorso (carburante, pedaggi, bollino…), foglio di viaggio, traffico stradale Itinerario Dacca - Venezia. Il Site è una società che “collabora con imprese e governi per trovare le minacce terroristiche internazionali”, è uno delle centinaia “contractor” del governo USA, nel settore dell’intelligence, ha una sua ragione sociale, un suo budget, e un suo sito internet: http://www.siteintelgroup.com/ Il distretto di Gopalganj è un distretto del Bangladesh situato nella divisione di Dacca.Si estende su una superficie di 1468,74 km² e conta una popolazione di 1.172.415 abitanti (dato censimento 2011) @Zerco L’attacco di Dacca conferma quindi che la minaccia jihadista è globale e non risparmierà nessuno, inclusi noi occidentali. Il fine ultimo non è mai la salvaguardia della libertà, ma il suo opposto, ossia la conservazione e possibilmente l’espansione di un potere. Fuori dalla realtà è lei, non ha mai notato e non si è mai chiesto nulla sul Site perché i suoi giornali (Visto e Chi) non sono raggiunti dalla Associated Press. Stragi: ormai siamo alla cadenza quotidiana. Un filo rosso lega le stragi di Dacca e Baghdad, finché la comunità internazionale non trova la compattezza e la volontà di intervenire contro chi si fa sponsor del terrorismo il contrasto non funzionerà. Le condizioni sono caldi e spesso pericolosi. La cosa non è preoccupante ma estremamente preoccupante: si dà in caso che Pakistan, Bagladesh sono i paesi islamici più popolosi, contando complessivamente 600 milioni di persone, vale a dire quasi il quadrupolo degli arabi che, sin qui, hanno rappresentato il focolaio della guerriglia. Nessun obbligo di registrazione, acquista subito! 6 Luglio 2016 a 19:36 Eppure nessuno si chiede «ma cos’è quel marchio lì?». Le ultime notizie di oggi 4 luglio 2016, conseguenze, testimonianze e scenari nella lotta al terrorismo Esegui il download di questa immagine stock: Dacca in Bangladesh. Moda donna, stile Coco Chanel: come vestirsi chic e imitarne il look Dai risultati recentemente pubblicati emerge che Il Cairo è la città più pericolosa del mondo per le donne, mentre Londra è la più sicura (seguita da Tokyo e Parigi). Quindi siamo di fronte a una possibile classe dirigente disposta al martirio nel prossimo futuro, ben lontani dai nostri Salvini, Renzi, Di Maio. RIFLESSIONI SU DACCA Sono passati 3 giorni dal terribile attentato in Bangladesh dello scorso venerdì sera, quando alcuni attentatori hanno seminato panico e morte facendo irruzione in un ristorante di Dacca e provocando una strage di 20 civili tra cui 9 italiani. E-MAIL. In Bangladesh il costo medio della benzina è di circa 1,03 EUR e con una rete stradale di 34.476 km, questo paese offre molte opportunità per il vostro viaggio. | #. Dacca, Bangladesh. già, cosa sappiamo del Site di Rita Katz? Se come scrivono diversi esperti, la ‘ndrangheta e’ l’organizzazione criminale piu’ potente e temuta del mondo, (persino dai narcos messicani, a quanto pare…e quindi dai vari jihadisti, che hanno nel poroso territorio italiano terreno facile di transito) e quindi indirettamente protegge il ‘suo’ territorio, mi sembrerebbe strano non immaginare una sorta di accordo …e quindi quanto poco fa lo Stato contro la malavita organizzata (al di la’ degli arresti eccellenti, che quando vengono beccati e’ perche’ ormai contano poco..). Scelgono di colpire non obiettivi sorvegliati ma i cosiddetti “soft target”, luoghi assai frequentati ma scarsamente vigilati dove possono mettere a segno indisturbati i loro piani. Ship Building Industry in Bangladesh diffondendo rapidamente in cui lavoratori di tutte le età a lavorare insieme. | #. 4 Luglio 2016 a 13:36 Ma forse, non trattandosi  di attentato in paesi extraeuropei, l’Europol li considera una cosa normale e non si prende neppure cura di registrarli. ViaMichelin ti indica la distanza esatta da percorrere tra Dhaka e Dacca, in base all’itinerario utilizzato. Il 30 Maggio scorso il ministro della Difesa cinese e il presidente del Bangladesh si sono incontrati a Dhakka e hanno firmato un accordo di cooperazione militare. CONDIVIDI. Mi lascia veramente esterrefatto che persone così preparate come Giannuli e come (credo, mi fido di Giannuli) Iniziato si accodino ai media presstitutes accreditando questa signora e la sua “impresa di intelligence” come fonte credibile e non si accorgano di quel logo stampato su fotografie, video, tweet e profili internet di dubbia provenienza. Doveva tornare nelle prossime ore in Italia. le informazioni che circolano su tutti i media del mondo sono esclusivamente quelle dichiarate dai servizi, organi di sicurezza e inquirenti dei paesi attaccati. Trova la foto stock perfetta di tejgaon. Ragazzo detiene un pezzo di stoffa per evitare calore estremo. Il sottoscritto presa visione della informativa sul trattamento dei dati personali autorizza il trattamento dei dati personali previste nel caso di registrazione al servizio di newsletter. Nessuno ha poi fatto caso che nei lanci di agenzia o negli articoli di giornale la rivendicazione o la minaccia dell’Isis sia sempre riportata da Rita Katz. palazzo crollato a dacca E ora le fabbriche chiudono. Scegli tra immagini premium su Dacca della migliore qualità. Anche a me piacerebbe sentire altre opinioni a riguardo. MeteoTrend: Meteo Dacca per oggi, domani e della settimana. | #. L’ultima strage di Dacca mi sembra abbia queste radici, un gruppo di fanatici a cui l’ISIS tenta di mettere il suo cappello. Tra le metropoli prese in esame dall'Economist Dacca è la terza più pericolosa al mondo. Anche perché l’intelligence occidentale ha sbagliato totalmente l’impostazione di lotta e sta facendo esattamente il contrario di quel che andrebbe fatto: chiude i siti fondamentalisti anziché osservarli e studiarli, chiude le moschee “radicali” al posto di sorvegliarle per identificarne i frequentatori, si precipita ad arrestare la piccola cellula occasionalmente identificata invece di usarla per risalire a tutta la rete ecc. il fatto più allarmante del evento sono i componenti, tutte famiglie agiate del paese. Ma esiste ancora il giornalismo di guerra? Il mio ultimo libro: le strutture e le tecniche di nuovissima generazione al servizio delle guerre. La matrice dell'attentato che ha colpito il cuore del Bangladesh è stata attribuita all'Isis che l'ha rivendicata. L’obbiettivo militare ultimo è l’innesco di una guerra di tipo balcanico-siriaco nel vicino Stato Federale del Rakhine (Myanmar), cosa non facile da gestire da Diego Garcia. Non bisogna dimenticare che nel Gennaio del 2015 il premier filocinese dello Sri Lanka, Mahinda Rajapakse era stato sostituito da un presidente filoamericano, che aveva subito annullato i vantaggi cinesi relativi al porto di Colombo. ormai si tratta di un “format” ripetuto a tutte le latitudini. Mi sto “dilettando” in questi giorni a chiedere ai miei amici e conoscenti se hanno notato quel marchio del SITE che compare in tutte le foto dei jihadisti isis che passano sui media. Enorme raccolta, scelta incredibile, oltre 100 milioni di immagini RF e RM di alta qualità e convenienti. Interessante… la Mafia opera in sintonia con lo Stato. Ora spera di trovare lavoro in un’organizzazione non governativa specializzata nei diritti delle donne. Io per lavoro leggo le agenzie: Associated Press, Reuters, France Presse e Ansa. Gli accordi del 30 Maggio erano stati seguiti con irritazione dall’amministrazione USA e di fronte a questo aperto attacco agli interessi americani l’IS non ha perso tempo a colpire, stranamente, proprio gli avversari dei suoi nemici dichiarati. Lo dimostra anche il comunicato fatto diffondere da un’altra agenzia dell’IS, che ha promesso nuovi attacchi per la festa dell’indipendenza degli Stati Uniti, il 4 luglio e negli aeroporti di Londra, Los Angeles e New York. Esegui il download di questa immagine stock: Dacca in Bangladesh. È un sì che non avrei voluto né pensare, né dire, né scrivere. Guardando questo video (girato in time lapse) possiamo vedere che, alla fine, qualcuno sta peggio. Nato come rivista cartacea, oggi l’iniziativa Formiche è articolata attraverso il mensile (disponibile anche in versione elettronica), la testata quotidiana on-line www.formiche.net, una testata specializzata in difesa ed aerospazio “Airpress” (www.airpressonline.it) e un programma di seminari a porte chiuse “Landscapes”. Attentato a Dacca, l'amico del superstite. In realtà il pericolo esiste ed è molto concreto: ci sono reti collegate all’Isis in tutta Europa pronte ad agire e, per di più, la nostra intelligence, sin qui, si è dimostrata in grado di prevenire attentati solo in una quantità di casi molto limitata, mentre abbiamo a che fare con un avversario diverso dal passato. Un’ovvietà che copre l’inefficienza della nostra intelligence nel contrasto al terrorismo islamico: da dicembre c’è una ondata di attentati di quella marca nei più diversi paesi del mondo, dalla Turchia all’Indonesia, dal Burkina Faso all’Iraq, e alla Libia, che in un certo periodo ha avuto una cadenza quasi settimanale. Solo due giorni prima della strage di Dacca, c’era stato un analogo avvenimento ad Istambul al quale i mass media avevano prestato una moderata attenzione. L’autore sembra si scordi gli estremisti dello Sri Lanka (guerra civile durata 30 anni), dell’Indonesia e delle Filippine (Timor, Aceh..), dello stesso Bangladesh, fino alla strage di Mumbai. Poco dopo la strage di Bruxelles l’Europol ed altri organismi  di polizia lanciarono l’allarme su una ondata di prossimi attentati dell’ Isis in Europa. Ma i governanti europei hanno in testa qualcosa che suoeri una prospettiva a tre settimane? Per quelli ricchi elevano il pericolo a situazioni difficili da calcolare nel tempo. ViaMichelin ti assiste nella scelta dell’itinerario più adatto, fornendoti varie opzioni, e ti propone in ogni caso da 2 a 3 itinerari con costi, distanze e tempi di percorrenza diversi. Il ministro dell’interno bengalese ha detto che il commando non è dell’Isis, ma è fonte interessata, perché il governo ha sempre smentito che ci fossero colonne jihadiste nel paese. È un sì che non avrei voluto né pensare, né dire, né scrivere. L'esito, dopo molte riflessioni è, ahimè, affermativo. 4 Luglio 2016 a 23:48 Buongiorno Martino, ... Khwaja Abdul Gani e suo figlio lavorarono instancabilmente al fine di riportare in vita le strutture ritenute troppo pericolose per poter essere abitate; ciò ha portato a quello che oggi è un Museo nazionale. La formazione del sistema di potere sovietico, 1923-1927], [2018 – Come i servizi segreti stanno cambiando il mondo], le strutture e le tecniche di nuovissima generazione. Enorme raccolta, scelta incredibile, oltre 100 milioni di immagini RF e RM di alta qualità e convenienti. Strage di Dacca, lʼautopsia sugli italiani uccisi: segni di torture, nessun colpo di... Strage di Dacca, la polizia bengalese ammette: "Abbiamo ucciso un ostaggio per errore" MORTE ATROCE E ricordo a tutti che sia India che Pakistan sono potenze nucleari. | #, non credo che il fattore religioso sia il fattore scatenante, certamente è un fattore moltiplicatore. Attentato a Dacca, l'amico del superstite. L’obbiettivo è impedire infrastrutture terrestri fra Cina e India, ma bisogna che ISIS, e poi NATO all’inseguimento di ISIS, mettano piede sulla costa occidentale della Birmania in modo massiccio. L’attacco di Dacca colpisce la nostra sensibilità anche per le truci modalità con cui è stato messo in atto. Postato in Conflitti & terrorismo, ... Qui la notizia è che sta prendendo fuoco il sub continente indiano e la cosa è molto pericolosa. Jorge Mario Bergoglio, “Non si può negoziare con l’islam, per due motivi. Laureata in legge all'università di Torino, era managing director della Fedo Trading Ltd, di cui il marito era partner, ed era volontaria della Croce Verde. Le spie di Giulio Andreotti, [2016 Da Gelli a Renzi (passando per Berlusconi)], [2017 – Classe dirigente. L’Isis stende la sua ombra sulla Libia e la Nigeria. 6 Luglio 2016 a 16:19 Le foto presenti su Formiche.net sono state in larga parte prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. E la grande malavita, peraltro ha un altro modo per ottenere che i terroristi passino per l’Italia, ma senza far danni: certamente non è estranea ai traffici di profughi, armi, foreign fighters, reperti archeologici e droga , dunque ha i rapporti di forza giusti per imporre condizioni. 4 Luglio 2016 a 10:46 | #. Categoria. O no? qui è diverso, per bin-laden si è trattato di uno sceicco e il suo gruppo che organizzava truppe che combattevano o facevano attentati per salvare la sunna e gli interessi degli oligarchi arabi ad essa legati. Salgono persino sul tetto dei vagoni. Dacca (bengalese: ঢাকা, traslitterato in Dhâkâ) è la capitale e la città più popolosa del Bangladesh, nonché capoluogo del distretto omonimo.Con 14,4 milioni di abitanti è la decima città per popolazione del mondo. Fin dal XV secolo, l’islam rifiutò la scienza. È complottismo chiedersi come mai il Site e la Katz sono diventati “esclusivisti” di certe notizie? Sarebbe molto interessante un approfondimento in merito, anche indicando materiali. La ragione del lavoro minorile in tale pericolosa condizione di lavoro è di manodopera a basso costo e di povertà. 7 Luglio 2016 a 22:50 Bel risultato di 15 anni di guerre! Le condizioni sono caldi e spesso pericolosi. "Temptation Island Vip", lieto fine tra Simone e Chiara: "Non mi farebbe mai del male, per questo voglio sposarla" "Temptation Island Vip", Serena Enardu: "Pago si preoccupa soltanto del sesso con me, alle spese in casa penso io" Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. E quando ancora un rientro nelle loro terre d’origine sembra lontano, Dacca cerca di mandarne 100 mila su un’isola remota e pericolosa nel Golfo del Bengala. E quando ancora un rientro nelle loro terre d'origine sembra lontano, Dacca cerca di mandarne 100 mila su un'isola remota e pericolosa nel Golfo del Bengala. Poi concordo con “i nostri schiavi ce li vogliamo sfruttare solo noi” ma penso sia riduttivo mentre la radice locale del economia borghese rivendica a una identità musulmana per la quale la fonte del diritto è il corano e non la costituzione di stampo occidentale. | #, 5 Luglio 2016 a 09:09 Si può tessere, evitando devianti semplicismi, una connessione fra Istanbul, la Brexit, Dacca e Bagdad? Erano 40mila, a detta di alcuni osservatori indipendenti, le persone che hanno partecipato alla più grande manifestazione mai vista in Bangladesh, per protestare contro le prese di posizione del presidente francese Emmanuel Macron, in merito al diritto di poter pubblicare vignette ritraenti Maometto. Notizie, foto e video su DACCA, tutti gli aggiornamenti Il Messaggero Secondo bambino labo - F3BH69 dalla libreria Alamy di milioni di fotografie, illustrazioni e vettoriali stock ad alta risoluzione. Scoperta dell’ultima ora? Ed in Italia? e il tutto ben veicolato e diffuso benoini benino da SITE, ovvero l’agenzia di rita katz israeliana, che, finora, ha l’esckusiva di tutto cuiò che si riferisce al daesh, e da cui attinge l’universo mediatico. Itinerario Dacca - Bologna - ViaMichelin. Forse più che dell’Isis è meglio preoccuparci della Mafia. La Repubblica Araba Siriana condanna questa aggressione, la quale rappresenta una pericolosa invasione e violazione della sovranità siriana", ha detto il rappresentate del dicastero, citato dall'agenzia SANA. drink your POISON, made by yourself, amen 1 settimana fa. L'agglomerato urbano conta 15 milioni di abitanti. 6 Luglio 2016 a 19:58 Nel raggio di pochi metri vi è moltissima polizia, giunta in massa nella zona, chiudendo le strade per evitare che altre persone potessero accedere alla zona pericolosa. Condividi. Come dire che l’acqua bollente brucia e che al polo Nord fa freddo. Dacca, Divisione di Dacca, Bangladesh Dunque, è nell’ordine naturale delle cose (se non per ragioni oggi sconosciute) che in un futuro assai prossimo ci siano attentati anche nel nostro continente. Veniamo a quel che ci riguarda più da vicino: l’attentato era diretto intenzionalmente contro gli italiani? In terzo luogo il “terreno” italiano è per costituzione sfavorevole al terrorismo per la presenza di una forte e ramificata malavita organizzata che, ovviamente, sarebbe disturbata, nei suoi traffici da misure straordinarie antiterrorismo come quelle che seguirebbero ad un grave attentato. da Chiang Mai (Thailandia) Non sono bastate le violenze dell’esercito del Myanmar e degli estremisti buddisti, che nell’agosto 2017 hanno costretto centinaia di migliaia di Rohingya a rifugiarsi in Bangladesh. Itinerario Dacca - Palermo - ViaMichelin. | #, La strage di italiani a Dacca è una ritorsione islamica per l’intervento italiano in Libia, 5 Luglio 2016 a 10:03 Personalmente credo che il fatto che l’attentato sia stato consumato in un ristorante abitualmente frequentato da italiani può benissimo essere una coincidenza, ma il segnale non va ignorato del tutto. e che ne è stata della “mente dell’isis in europa” ovvero di quel ragazzotto, un po’ frikkettone secondo i suoi vicini di casa, che è sopravvissuto alla eliminazione dei suoi compagni? Anzi, più il potere statuale del califfato sarà eroso dall’avanzata delle forze della coalizione anti-IS, più lo Stato Islamico metterà a segno colpi all’esterno di quel perimetro. I manifestanti sono scesi in piazza cantando numerosi cori anti-francesi e cercando di raggiungere l’ambasciata di Dacca. L’attacco di Dacca rivela molte cose sulla strategia e il modus operandi dei jihadisti. TWEET . Evidentemente il problema non e’ solo di intelligence, ma anche di strategia politica. | #, 6 Luglio 2016 a 09:46 La classifica delle città più pericolose per le donne è stata stilata grazie al sondaggio realizzato quest’anno in 19 delle 31 megalopoli indicate nel report delle Nazioni Unite sull’urbanizzazione. Ma la cosa più grave ancora è un’altra: questa esplosione rischia di riaccendere lo scontro religioso fra islamici ed hindù e, se le cose dovessero andare csì, questo minaccerebbe l’esplosione del confine più caldo del mondo: quello indo-pakistano. Ma su un piano politico la notizia è molto più grave dell’eccidio di una ventina di persone che ovviamente ci ferisce e ci indigna. Grimaldi e Blondet dice? Bangladesh, Isis news: attentato a Dacca, 20 morti di cui 9 italiani. | #. italia, nuova mazzata su provider e utenti E dunque è il segnale di un attentato in arrivo? Istanbul: tanto per cambiare, ci sono pezzi che non…. Non so, c’è qualcosa, molto, che non mi convince. Curiosita’, La dura (e pericolosa) vita dei pendolari in Bangladesh – video. La pandemia e il capitalismo degli stakeholder, Smart-learning… ne parliamo con Aleksandra Maravic, CEO /BeyondTheBox. Ci sarà tempo per capire di che si tratta, ma, in fondo è solo relativamente importante, perché il fatto grave è che la guerriglia islamista si sta estendendo a macchia d’olio. | #. L’isis, per la verità in modo un po’ più credibile, ha sostenuto che invece era una propria cellula. Tra poche ore salirò sul volo papale che, a Dio piacendo, farà ritorno a Roma, dopo il viaggio apostolico nel Myanmar e nel Bangladesh. Le violenze dell’esercito del Myanmar avevano costretto centinaia di migliaia di Rohingya a rifugiarsi in Bangladesh nel 2017. Al momento c'è poca chiarezza su quali siano le precise cause di rinite non-allergica. L’assoluzione di Calogero Mannino dopo 26 anni. | #. Obbiettivi semplici da colpire, visto che fino ad allora i veri obbiettivi restavano al sicuro nei loro quartieri superprotetti: i mezzani, gli agenti, i padroni che gestiscono il traffico dell’abbigliamento, migliaia di navi portacontainer che partono da Dacca piene di milioni di capi con già l’etichetta in dollari, sterline ed euro, grondanti del sangue di bambini, donne e uomini che lavorano in condizioni disumane per rispettare tempi di consegna assurdi. M sta per moralista: i moralisti sono i più strenui nemici dei complottisti tra i quali, nei vostri circoli di benpensanti, sappia che rientra pienamente anche Giannuli (forse lui non lo sa di essere un complottista, ma è così) al quale lei fa il lecchino. ViaMichelin ti indica la distanza esatta da percorrere tra Dacca e Roma, in base all’itinerario utilizzato. | #, Questo è complottismo da quattro soldi, al livello di “se la m..da puzza, è un complotto giudeomassonico”, 6 Luglio 2016 a 20:57 C’è un precedente interessante, in questo senso: il terrorismo nostrano, fra i settanta e gli ottanta, fu sempre poco presente in Sicilia e Calabria, non a caso. [1983] Alle origini del Movimento Trotzkijsta (1923-1927), [1991] Storie di intrighi e di processi: dalla strage di Piazza Fontana al Caso Sofri, [2011] Il Noto servizio, Giulio Andreotti e il caso Moro, [2012] Come i servizi segreti usano i media, [2013] Papa Francesco fra religione e politica, [2013] Legge elettorale: non farti fregare, [2013] Il noto servizio. 4 Luglio 2016 a 09:15 4 Ott 2015. Per quale motivo non dovrebbe succedere, in breve, in Europa, dato che non è cambiato nulla dall’attentato di Bruxelles? nel senso che l’esplosione era attivata da remoto?). Oggi i giornali dedicano intere paginate alla strage di Dacca, nonostante la coincidenza con l’eliminazione dell’Italia dagli europei. In secondo luogo, l’Italia –soprattutto grazie all’Eni- ha una fitta rete di rapporti in medioriente ed affari e compromessi un po’ con tutti i paesi dell’area, si è costruita una sorta di ombrello di protezione targato Eni (anche se alcuno paesi come Arabia Saudita e Quatar non ci sono affatto amici). be l’Isis non ha smentito e, peraltro,una rivendicazione è nel suo interesse. E quando ancora un rientro nelle loro terre d’origine sembra lontano, Dacca cerca di mandarne 100 mila su un’isola remota e pericolosa nel Golfo del Bengala. e poi i tempi: in turchia dopo le scuse di erdogan alla russia; contro italiani dopo gli elogi (interessati, beninteso), di putin al nostro balilla. Ma se è vero che gli articoli o i testi non li legge quasi nessuno, o un annuncio radioTV scivola come l’acqua sul vetro, è altrettanto vero che le immagini sono sotto gli occhi di tutti. ViaMichelin ti assiste nella scelta dell’itinerario più adatto, fornendoti varie opzioni, e ti propone in ogni caso da 2 a 3 itinerari con costi, distanze e tempi di percorrenza diversi. 4 Ott 2015. Punto di partenza Riassunto percorso Ponti/Viadotti Punto di Arrivo Zona pericolosa Tunnel Mappa Itinerario Allarme sicurezza Passaggio nelle vicinanze 4 Luglio 2016 a 13:31 Gli itinerari Michelin: un know-how mondialmente riconosciuto per un calcolo d'itinerario veloce e preciso Punto di partenza Riassunto percorso Ponti/Viadotti Punto di Arrivo Zona pericolosa Tunnel Mappa Itinerario Allarme sicurezza Passaggio nelle vicinanze Il Governo bengalese è dall’Aprile 2012 sollecitato dagli americani per ottenere presso il porto di Chittangong i diritti di attracco alla Squadra Navale dell’Indiano (oggi ancora acquartierata nella lontanissima isola di Diego Garcia), ma finora, sotto pressione indiana, oltre che cinese, ha rifiutato. Detto questo io mi chiedo e vi chiedo: che cosa hanno in mente i nostri governanti europei ? Un assalto in grande stile, che rientra nell’offensiva terroristica del periodo di Ramadan promessa e mantenuta dai jihadisti. Pensare che il fenomeno sia solo economico è non capire le società musulmane islamiche e quello che sta fermentando grazie al mix di disoccupazione e internet per i disagiati poveri. Tutto sommato, nei confronti dell’Occidente, anche la al-Qaeda di Bin Laden si radicalizzò in termini simili (gli americani smisero di essere “amici” quando piantarono gli scarponi fissamente sul sacro suolo arabo) e a quei tempi non si era ancora manifestata in tutta la propria platealità la crisi di valorizzazione dei capitali da cui oggi non si vede uscita. 1. Occasionalmente leggo New York Times e Guardian.